15 Agosto 2015 - Videoconferenza Casa Circondariale Trento

A seguito del  Comitato Nazionale Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduto dal Ministro dell’Interno, alla presenza dei capi delle Forze dell'Ordine e dell'Intelligence, si è tenuto il collegamento  in videoconferenza con i rappresentanti delle Forze di Polizia in servizio nella giornata festiva. Per il Corpo di Polizia Penitenziaria, ha partecipato il Comandante di Reparto, Commissario Domenico Gorla, dalla Casa Circondariale di Trento, in rappresentanza di tutto il personale in servizio.

INTERNET PUBBLICO

 INTRANET DAP

 

 

Evasione dall'ospedale Sandro Pertini - Roma

Evaso16 agosto 2015 - Sahli Gamale, tunisino, 20 anni, in carcere per scontare una pena fino al 2018 per vari reati, è evaso ieri pomeriggio dall'Ospedale Sandro Pertini di Roma dove era stato accompagnato per effettuare una visita ambulatoriale urgente.

L'uomo, durante la visita, ha strattonato gli Agenti che lo scortavano ed è riuscito a dileguarsi. Sono in corso le ricerche da parte delle Forze di Polizia.
Chiunque lo dovesse avvistare informi immediatamente le Forze dell'Ordine.

OPERAZIONE "CIRCE": IL N.I.C. CATTURA DUE RICERCATI

nic

4 agosto 2015 - Coordinati dal Nucleo Investigativo Centrale, il personale di p.g. della Polizia Penitenziaria del Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria di Napoli nella tarda serata di ieri traeva in arresto PIZZONE Rosario e SORBINO Carlo, ricercati in esecuzione di ordini carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica di Napoli. I due, riconosciuti colpevoli dei reati previsti dagli art. 110, 81, 628 e 629 del C.P. e art.7 C.1 d.l. 152/1991, erano stati condannati rispettivamente ad anni 9 di reclusione e anni 8 e mesi 11 e giorni 26 di reclusione con interdizione legale per la durata della pena e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Entrambi erano già sottoposti alla misura di sicurezza della “sorveglianza speciale di P.S.”.

Genova Marassi - Arresto per droga

DSC 8817Genova - 25 luglio 2015
Una donna argentina di 50 anni è stata arrestata dalla Polizia Penitenziaria del carcere di Genova Marassi perchè scoperta nel tentativo di consegnare al figlio oltre 30 grammi di hashish e due grammi di cocaina durante un colloquio.
La collaborazione tra le Unità Cinofile del Reparto di Asti e la Polizia Penitenziaria del reparto di Marassi, intervenuti dopo un’attività di intelligence che procedeva da tempo, ha permesso di individuare gli orari ed i giorni in cui intervenire per bloccare il traffico illegale. La Procura ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del giudizio.

Operazione antidroga

DSC 0072

17 luglio 2015 

 Nei giorni scorsi, personale della Polizia Penitenziaria in servizio presso la  Casa Circondariale di Biella, unitamente alle unità cinofile di Asti, hanno  eseguito diverse operazioni di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti  rinvenendo cocaina, eroina, marjuana e hashish. Diverse sono le persone  deferite all'Autorità Giudiziaria. Le attività sono ancora in corso. 

Ferragosto 2015 – Il Ministro dell’Interno con le Forze di Polizia

cnosp15 agosto 2015 - Nella giornata di Ferragosto, alle ore 10,30 si tiene il consueto Comitato Nazionale Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduto dal Ministro dell’Interno, alla presenza dei capi delle Forze dell'Ordine e dell'Intelligence. A seguire il Comitato si collega in videoconferenza con rappresentanti delle Forze di Polizia in servizio nella giornata festiva.

Per il Corpo di Polizia Penitenziaria il collegamento avviene dalla Casa Circondariale di Trento, il Comandante di Reparto Commissario Domenico Gorla in rappresentanza di tutto il personale presenta le attività di servizio.

Al termine dei collegamenti segue la conferenza stampa di rito.

 


Rebibbia e Mamone: ritrovamento sostanze stupefacenti

image4

22 e 23 luglio 2015

Nelle giornate del 22 e 23 luglio, durante attività programmate finalizzate alla prevenzione e al traffico illecito di sostanze stupefacenti e/o psicotrope, le unità cinofili del Distaccamento di Nuoro e del Lazio, hanno rinvenuto su detenuti e loro familiari, rispettivamente presso la Casa di Reclusione di Mamone e di Roma Rebibbia, gr. 3,84 e gr. 3,61 di Hashish. A Roma Rebibbia le attività sono state estese anche alle automobili e alle abitazioni dei congiunti rinvenendo un ulteriore quantitativo di gr. 0,61. 

Firenze – Tentano evasione dal penitenziario

sollicciano2215 luglio 2015 – E’ successo ieri in mattinata, due detenuti stranieri, durante la loro permanenza all’aperto nel campo sportivo dell’istituto di Sollicciano a Firenze, hanno cercato di eludere la sorveglianza del personale di Polizia Penitenziaria e tentato di evadere dal penitenziario.