Questo sito web utilizza i cookies tecnici. I cookies non possono identificare l'utente. Se si proseguirà nell'utilizzo del sito si assumerà il consenso all'utilizzo.
Se si desidera utilizzare i siti senza cookie o volete saperne di più, si può leggere qui

Oboe

Condividi

oboeL'oboe è uno strumento musicale a fiato ad ancia doppia appartenente al gruppo dei legni.
Di forma conica, è generalmente fatto di ebano o di palissandro. I tasti e la meccanica sono in metallo.
L'oboe fu inventato nel XVII secolo dai musicisti francesi Hotteterre e Philidor, i quali modificarono la bombarda (strumento ad ancia doppia) utilizzata per i concerti all'aperto. L'estensione dell'oboe moderno è di due ottave e mezzo a partire dal si bemolle sotto il do centrale.
Beethoven, Mozart, Haydn, Händel, sono alcuni dei compositori che hanno usato l’oboe come protagonista nelle loro composizioni.
Il corno inglese è un oboe contralto con un’estensione pari ad una quinta sotto quella dell'oboe. È diverso dall'oboe da caccia utilizzato da Bach. Lo heckelphone (1904) è un oboe baritono, di un'ottava più basso dell'oboe.
L'oboe d'amore, (1720) e anch'esso usato da Bach, è intonato una terza sotto l'oboe. Il termine oboe viene riferito a qualsiasi strumento ad ancia doppia, come ad alcuni strumenti tradizionali europei (ad esempio all'aulos dell'antica Grecia oppure la zurla dei Balcani).